“Ascolta il mio cuore”: il messaggio di cuore Italia lanciato a Cosmosenior

L’associazione ha partecipato a Rimini all’evento leader sui temi della terza età per portare avanti il suo lavoro di sensibilizzazione sulle malattie valvolari cardiache

Cuore Italia ha partecipato anche quest’anno a CosmoSenior, la grande manifestazione promossa da Senior Italia FederAnziani al Palacongressi di Rimini, che, con 24.000 presenze in tre giorni, è ormai l’evento leader in Italia sui temi della terza e quarta età. E anche quest’anno Cuore Italia ha portato il suo messaggio di sensibilizzazione sulle malattie delle valvole cardiache.

La tre giorni, che ha visto l’incontro tra medici, mondo sanitario, istituzioni, esperti e cittadini senior, ha dedicato ampio spazio al tema. In concomitanza con CosmoSenior si sono svolti infatti i lavori scientifici del Congresso Senior Italia FederAnziani, nell’ambito dei quali il Dipartimento Cardiovascolare si è occupato in modo specifico e approfondito delle criticità relative alle patologie valvolari cardiache.

Sulla scorta dei lavori congressuali il messaggio “Ascolta il mio cuore”, che Cuore Italia sta portando avanti e diffondendo tenacemente per favorire la diagnosi di queste patologie, è approdato dunque a CosmoSenior, di fronte alla platea di cittadini over 65 e di esperti.

“Sebbene riguardino una buona fetta di popolazione, oltre 1 milione di italiani, le patologie delle valvole cardiache sono poco conosciute”, ha dichiarato il Presidente Cuore Italia Roberto Messina, “Occorre quindi aumentare la conoscenza e la consapevolezza della cittadinanza su di esse. Il fatto che siano spesso ignorate avviene forse perché colpiscono persone soprattutto anziane, che tuttavia sono ancora nel pieno dell’attività e la cui vita viene gravemente compromessa da queste malattie che potrebbero essere individuate, diagnosticate e curate facilmente”.

Le malattie alle valvole del cuore, se non curate adeguatamente, provocano un peggioramento della qualità di vita del malato, possono causare scompenso cardiaco anche grave e portare a morte nel giro di pochi anni. La buona notizia è che si possono curare e guarire. La tempestività è però fondamentale e, per questo è importante riconoscere i sintomi. Affaticamento, fiato corto, dolore al petto e battito cardiaco irregolare potrebbero non essere solo segnali dell’età che avanza ma essere causati da un problema alle valvole cardiache.

Per questo motivo, attraverso le sue iniziative, Cuore Italia sta portando avanti l’appello “Ascolta il mio cuore”, che è finalizzato, come ha ricordato il Presidente Messina, ad incentivare la popolazione a rivolgersi al proprio medico una volta riconosciuti i sintomi. Infatti, semplicemente attraverso l’impiego dello stetoscopio, è possibile rilevare i primi indicatori di queste malattie e procedere con ulteriori accertamenti, quali elettrocardiogramma, ecografia e consulto specialistico”.

Per approfondimenti e informazioni è possibile visitare:

www.cuoreitalia.org

www.facebook.com/CuoreItaliaAssociazione/

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest

Su di noi: Cuore Italia è un’associazione che promuove la conoscenza delle malattie delle valvole cardiache, la possibilità di scoprirle, diagnosticarle e curarle al fine di garantire un percorso di cura chiaro ed efficace, con l’obiettivo di cambiare la cura delle malattie delle valvole cardiache e aiutare le persone a condurre una vita qualitativamente migliore. Cuore Italia opera nell’ambito del network di Senior Italia FederAnziani ed è membro del Consiglio dei Pazienti affetti da Malattie delle Valvole Cardiache (Heart Valve Disease Patient Council) del Global Heart Hub. La campagna è in collaborazione con Global Heart Hub

Il Global Heart Hub è un’alleanza di organizzazioni di pazienti cardiopatici di tutto il mondo, unite nel dare voce alle persone affette da malattie cardiache e ictus e nel sostenere i risultati ottimali per i pazienti in tutto il percorso di cura, dallo screening e la diagnosi, attraverso il trattamento, il recupero, l’auto-cura e l’auto-gestione.

Per approfondimenti e informazioni è possibile visitare:


Ufficio stampa
comunicazione@senioritalia.it
Cellulare:
366.9847893 – 366.9847899